Blog: http://alfredodegiglio.ilcannocchiale.it

la voce di nick illumina la mia solitudine, scandita da battiti di tosse furiosa e da stanchi rintocchi di cuore.
sono stanco, scrivo, vado avanti.
ascolto i tasti del pc trasmutarsi in qualcosa di in-sensato. ma pur sempre qualcosa.
la vita ci opprime, e sguazzo in questa autocommiserazione patetica e gratuita.
la vita ci imprime il marchio della sua inutilità.
fa freddo intorno a me.
le mie dita gelate cercano sollievo s-battendo (su) questi tasti neri.
sono chiuso in casa.
sento solo le voci che voglio sentire.
ascolto solo le parole che voglio ascoltare.
guardo solo le cose che non voglio guardare.
ascolto solo le voci che voglio ascoltare.
sento solo le parole che voglio sentire.
guardo solo le cose che non voglio guardare.
...

(improvvisazione sulla sedia nera)

Pubblicato il 24/11/2005 alle 22.26 nella rubrica Parole.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web