Blog: http://alfredodegiglio.ilcannocchiale.it

stranieri in amo-re

stranieri di giorno e di notte
stranieri nei letti
stranieri mai detti
nelle nostre parole fitte
discusse lacrime
conversione di corpi
nel sesso momento
momento d’oblio
tu ed io
istante per sempre
nato già morto
morto pur vivo
stranieri nell’amore
conversione di corpi
lacrime tra-dite bianche
nostre amiche stanche
le nostre lingue a riposo
senza più sete o voglia
oltre-passa la soglia
e non torna più indietro
ciò che è versato è andato
ciò che è andato è morto
ciò che ci rimane è simulacro
tutto ciò è ricordo
abbracciami forte-

Pubblicato il 28/9/2005 alle 16.9 nella rubrica Parole.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web