Blog: http://alfredodegiglio.ilcannocchiale.it

Scena ultima

Quando poi la luce venne a illuminare il tutto, infiniti raggi incontrarono il vetro riflettente, e infine apparvero: le torri, innumerevoli, da ogni parte dell’orizzonte, ognuna dall’altra separata da una subliminale sfumatura, dall’indaco al violetto; e tutte le principesse di tutte le torri videro ciò che era da vedere, e ognuna si specchiava nelle sue identiche sorelle su tutta la perfetta superficie dell’immensità, leggendo negli occhi di ciascun altra lo stesso strozzato grido d’aiuto.






 



 



 



 

Pubblicato il 24/9/2004 alle 12.14 nella rubrica La torre blu.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web